Gatto: “Graffio, ma ti adoro!”

Le unghie del gattoLe rose più belle sono quelle con le spine in vista. Mai azzardarsi a togliere le spine ad una rosa, non sarebbe più la stessa. Ogni gatto va compreso per quello che è, ovvero un animale che nel tempo è diventato domestico, ma che in origine si è dovuto difendere da tanti predatori e che ha fatto tesoro delle “armi” fornitigli da madre natura per cacciare e cibarsi. Il gatto afferra e trasporta prevalentemente con la bocca, un uomo con le mani. Accarezza con il muso o con l’intero corpo, noi umani con le mani. Se ognuno di noi, di colpo, si tramutasse in gatto, dovremmo cambiare radicalmente il nostro modo di comunicare ciò che proviamo. Konrad Lorenz, uno dei più grandi etologi di sempre, aveva la dote di calarsi nella psicologia degli animali arrivando a pensare come loro. Senza arrivare a tanto, possiamo per lo meno comprendere le esigenze del nostro amico gatto comprendendo la sua necessità di stiracchiarsi, di tanto in tanto, per farsi le unghie che dovranno essere ben affilate per espletare le sue attività quotidiane. Noi di Cat Friendly Sofa ci siamo approcciati al problema in maniera diversa dagli altri. I tiragraffi non sono affatto gradevoli da tenere in sala o in cucina e, oltretutto, hanno il loro costo. Ciò ci ha indotto a studiare attentamente artigli del gatto e tipologia di tessuti fino ad arrivare a produrne uno effettivamente resistente, a prova di gatto e gradevole al tatto. Divani, sedie e poltrone devono essere innanzitutto comode per te e per il tuo gatto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.